Roma: raccolta firme per riaprire ospedali e Rsu a tutti per le viste. E’ ora di dire basta!

In Italia se non si è vaccinati fino a fine anno non è possibile entrare in ospedali e case di riposo a trovare i propri cari ricoverati. Si tratta di una palese violazione dei diritti umani, che in tanti subiscono. Sono partite le denuncia, ma anche le raccolte firme. Domani, mercoledì 13 aprile, nuova raccolta firme dalle 10 a Roma in via dei Monti Tiburtini 385 davanti all’ospedale S.Pertini.

L’associazione riapriamo le porte sarà ricevuta dal direttore sanitario, a cui chiederà di cambiare il regolamento aziendale per l’ingresso dei visitatori.

in ospedale ci sono persone fragili, sono malati, operati, hanno bisogno del sostegno dei propri familiari, negarlo è un grave atto di barbarie, oltre che una chiara violazione dei diritti umani. E’ ora di tornare alla normalità. In nessun altro paese europeo è stata presa una norma così cattiva. Se si vuole preservare i reparti dal Covid basta chiedere un tampone all’ingresso.  Il super green pass, come è noto, non garantisce di non essere infetti. Tutti noi abbiamo amici con la terza dose malati.

E’ ora di dire basta!

Può interessarti anche: Marcia delle libertà “Non sono andato a Roma, perché non si chiede la grazia per dei diritti fondamentali”

Seguici su Facebook https://www.facebook.com/presskit.it

Seguici su Telegram https://t.me/presskit

Altri articoli interessanti