Covid: l’anticorpo monoclonali svizzero funziona anche contro la variante Omicron

Sotrovimab, l’anticorpo monoclonale isolato in un laboratorio della Svizzera bellinzonese e prodotto negli Stati Uniti, è efficace contro la variante Omicron del Covid 19. Lo ha spiegato alla Radiotelevisione svizzera Davide Corti, il direttore scientifico della società ticinese.  “I risultati che abbiamo avuto dimostrano che l’anticorpo è in grado di neutralizzare la variante Omicron nella sua forma intera, cioè che comprende tutte le mutazioni sulla proteina Spyke, che in questo caso sono ben 37 ”

Il farmaco riduce il rischio di ospedalizzazione e morte del 79% negli adulti ad alto rischio con infezione sintomatica.

Omicron, il nuovo ceppo del Sars-CoV-2 scoperto in Sudafrica e che potrebbe risultare molto più contagioso rispetto alle varianti attuali.

La nuova arma contro il Covid costa 1.300 dollari a dose. La Svizzera ne ha riservate per sé 3.000 dosi, mentre gli Stati Uniti hanno sottoscritto un contratto per la fornitura di 750.000 dosi.

 

Altri articoli interessanti