Università in Corea del Sud paga gli studenti in criptovaluta per la loro cacca, la usa per produrre energia

La toilette è stata inventata da un professore locale, è dotata di una pompa a vuoto per rimandare la cacca in un serbatoio sotterraneo, dove viene scomposta in metano, che viene quindi utilizzato per alimentare l’edificio.

Secondo il prof Cho, inventore della toilette ecologica, la persona media fa la cacca circa 500 g al giorno, che possono essere convertiti in 50 litri di gas metano – questo può generare 0,5 kWh di elettricità, che sono sufficienti, per esempio, per guidare un’auto per circa 1,2 km (0,75 miglia).

La toilette appositamente progettata converte i rifiuti umani in energia, che viene poi utilizzata per aiutare a mantenere in funzione l’università.

In cambio della loro cacca, agli studenti vengono date piccole quantità di una criptovaluta speciale chiamata Ggool, che possono poi utilizzare per acquistare caffè o snack all’università.

Altri articoli interessanti