In Colombia le criptovalute sono accettate al supermercato

La catena di supermercati colombiana Olfotik accetta criptovaluta come metodo di pagamento, in particolare bitcoin, Bitcoin Cash S Litecoine. Offrirà inoltre sconti del 15% a coloro che utilizzano questo metodo di pagamento, al fine di creare un’esperienza ‘lusso’ e anche per incentivare questo tipo di pagamento nel proprio canale online. Per fare ciò, i clienti possono accedere al sito Web olfabrand.com ed effettuare i propri acquisti con criptovalute.

La catena di negozi Olfabrand ha riferito di essere diventata la prima catena di negozi del paese a ricevere pagamenti con criptovalute.

Secondo Andrés Astaiza, socio fondatore dell’azienda, ha affermato che “il nostro marchio è stato concepito come una moderna società di vendita al dettaglio basata sulla tecnologia poiché colleghiamo la chimica con l’Internet delle cose e crediamo che le criptovalute faranno parte del futuro. ed è per questo che stiamo anticipando come abbiamo fatto con le vendite online prima della pandemia e ciò che ci ha permesso di aprire negozi fisici quest’anno a Bogotá, Medellín e Barranquilla”.

L’impegno come prima catena di negozi ad accettare criptovalute in Colombia, si basa sull’apertura e l’accettazione che vede nel mercato nazionale per negoziare con questa valuta, una cultura aperta a nuove possibilità e con meno avversione al rischio, e al momento di transizione che il Paese sta attraversando verso la trasformazione digitale.

Di fronte a questa prospettiva promettente, Olfabrand prevede che entro il 2022 il 10% delle sue vendite proverrà dalle criptovalute e in dieci anni prevede che il 90% dei ricavi proverrà dalle criptovalute.

 

Altri articoli interessanti