Che cosa significa costruire una Green Communities in montagna?

La green economy non è un settore, un prodotto o un comportamento, ma un cluster pervasivo che informa l’insieme della società e costituisce il contesto della futura competizione sociale, economica, politica. Occorre però ribadire che la green economy non riguarda solo l’energia, ma l’insieme di tutte le dimensioni che ineriscono le dotazioni infrastrutturali, il modo di produrre e consuma- re, l’ambiente e il paesaggio, gli stili di vita e i comportamenti.

Assumere questa concezione e accettarne la sfida significa considerare e concretizzare nelle Green Communities alcune linee di intervento e azione oggi determinanti:
• sostenere gli investimenti per lo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili;

• promuovere l’agricoltura biologica, sostenibile e di filiera corta e valorizzare le potenzialità di crescita della agricoltura di qualità;
• incoraggiare politiche di efficienza innovativa dell’edilizia;
• stimolare la diffusione di applicazioni che consentano significative riduzioni dei consumi di energia primaria negli edifici pubblici e privati;

• favorire la realizzazione di reti di mobilità elettrica;
• programmare interventi di implementazione e diffusione di Gre- en Public Procurement;
• sviluppare le attività di contenimento e riciclo dei rifiuti;
• migliorare l’efficienza del consumo energetico domestico;

• promuovere e adottare comportamenti e strumenti per la mobilità sostenibile;
• partecipare a processi di definizione e controllo delle politiche green e dello sviluppo delle valli intelligenti e sostenibili (smart valley).

Altri articoli interessanti