Guardia medica: in 10 anni persi 700 medici

La guardia medica perde colpi e sempre più persone vanno a intasare i pronti soccorso, complice anche il calo dei medici di base.

L’analisi della ridotta offerta sanitaria dell’ultimo decennio parte dalle attività di Guardia medica, che hanno subito un taglio non indifferente: con 700 medici di Guardia medica in meno, tra il 2010 e il 2020 sono stati effettuati 1.498 interventi in meno ogni 100.000 abitanti, ma è aumentata la complessità clinica dei pazienti (55 ricoveri in più ogni 100.000 abitanti). I dati sono presi dal rapporto CIMO-FESMED “Sanità: allarme rosso”

Leggi le ultime notizie su www.presskit.it

Può interessarti anche: Sanità: il governo prevede nuovi tagli. E’ scritto nel documento di Economia e Finanza 2022

Seguici su Facebook https://www.facebook.com/presskit.it

Seguici su Telegram https://t.me/presskit

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com