Arluno: focolaio Covid alla casa di riposo, nonostante vaccinazioni e super green pass

Vaccini e super green pass non bastati a proteggere la casa di riposo Sandro Pertini di Arluno, nel Milanese, dal Covid. Tra gli anziani e gli operatori si sono registrati  21 i positivi. La situazione è in miglioramento, ha comunicato ill sindaco del centro.

Si ricorda che per legge, ancora adesso, anche i visitatori delle Rsa, non solo gli operatori devono avere il super green pass, una misura inutilmente vessatoria, che non è bastata a proteggere ospiti e lavoratori della casa di riposo. Il super green pass allontana i residenti nelle case di riposo dai loro parenti, crea isolamento e, in alcuni casi, negli anziani malati anche una disaffezione pericolosa alla vita.

Il sindaco di Arluno, Moreno Agolli, interpellata da Libera Stampa l’Altomilanese, ha dichiarato: “Ci sono dei casi positivi. La situazione è monitorata e per fortuna in miglioramento”.

Il Covid in Lombardia sta circolando da oltre un mese. Ieri nella sola provincia di Milano sono stati registrati 1.850 di cui 685 a Milano città.

Dati Covid Lombardia di ieri:

  •  i tamponi effettuati: 39.578, totale complessivo: 40.015.393
  •  i nuovi casi positivi: 6.847
  •  in terapia intensiva: 52 (+3)
  •  i ricoverati non in terapia intensiva: 1.503 (-26)
  •  i decessi, totale complessivo: 41.509 (+46)

Leggi le ultime notizie su www.presskit.it

Può interessarti anche: Il green pass resta per visitare le persone ricoverate in ospedale e nelle rsa fino a fine anno

Seguici su Facebook https://www.facebook.com/presskit.it

Seguici su Telegram https://t.me/presskit

 

Altri articoli interessanti