A Milano l’anagrafe si trasferisce in cartolibreria

Le cartolibrerie diventano nuovi sportelli di quartiere per il rilascio di certificati anagrafici. È stata firmata la convenzione tra il Comune di Milano e l’Associazione Cartolibrai (Confcommercio Milano) che consentirà alle cartolibrerie presenti sul territorio di rilasciare certificati anagrafici.

In questa prima fase, 17 negozi presenti in diversi quartieri della città offriranno ai cittadini la possibilità di richiedere uno dei 14 certificati anagrafici disponibili, al costo massimo di 2 euro.

I cartolibrai aderenti potranno rilasciare i certificati: Contestuale (Nascita, Residenza, Cittadinanza, Esistenza in vita), Contestuale Aire, Contestuale e stato di famiglia, Cittadinanza, Convivenza di fatto, Esistenza in vita, Matrimonio, Morte, Nascita, Residenza, Stato di famiglia, Stato libero, Unione civile, Certificato di Contratto di Convivenza.

Altri articoli interessanti