Decessi per caldo: aumenteranno nel mediterraneo in Europa se non si ferma il riscaldamento globale

Lo sostiene un nuovo studio del Barcelona Institute for Global Health (ISGlobal). Ha analizzato i dati su mortalità e temperatura tra il 1998 e il 2012 di Austria, Belgio, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Slovenia, Spagna, Svizzera e Regno Unito.

Utilizzando i dati del 1998-2012 come base di riferimento, il team ha combinato quattro modelli climatici per fare proiezioni fino alla fine di questo secolo in tre diversi scenari di emissione di gas serra.

“Tutti i modelli mostrano un aumento progressivo delle temperature e, di conseguenza, una diminuzione della mortalità attribuibile al freddo e un aumento delle morti attribuibili al calore”, ha spiegato la ricercatrice ISGlobal Èrica Martínez, autrice principale dello studio.

Altri articoli interessanti