Contro il divieto di aborto si mobilita Amnesty International: protesta lunedì 4 luglio a Roma

A seguito della sentenza della Corte suprema degli Usa che, il 24 giugno, ha abolito la sentenza Roe v. Wadeche garantiva il diritto di interrompere la gravidanza, Amnesty International Italia ha indetto una protesta nei pressi dell’ambasciata statunitense a Roma. L’appuntamento è per lunedì 4 luglio alle 17.30 a piazza Barberini.

La sentenza della Corte suprema, frutto di decenni di campagne e narrative per controllare il corpo delle donne e delle ragazze, significa che milioni di persone che resteranno incinte non potranno prendere decisioni profondamente personali riguardanti il loro corpo, il loro futuro e il benessere dei loro familiari: saranno costrette a partorire o a cercare di abortire in modo insicuro.

Con ogni probabilità, la sentenza aprirà la strada verso una criminalizzazione senza precedenti, a livello di leggi statali, dell’aborto.

Seguici su www.presskit.it

Può interessarti anche: Il divieto di aborto è un attacco alla salute delle donne

Seguici su Facebook https://www.facebook.com/presskit.it

Seguici su Telegram https://t.me/presskit

Altri articoli interessanti