Gianni Borsa alla nuova terra di Legnano per parlare di ecologia integrale e novità sociali

Venerdì 15 ottobre appuntamento alle ore 21 alla libreria Nuova Terra di Legnano (via Giolitti, 14)  presentazione del libro Parole come pane. Tutto è connesso: ecologia integrale e novità sociali (Ediz. In Dialogo)

Con l’autore Gianni Borsa ne discutono Chiara Citterio, Giovanni Formigoni e Laura Ponzelletti della Comunità Pachamama

I temi e le sfide dell’oggi saranno affrontate da Gianni Borsa, che presenta il suo libro (scritto con l’amico Bruno Bignami) Parole come pane. Tutto è connesso: ecologia integrale e novità sociali.

Un testo ricco di spunti e provocazioni, pensato in occasione della celebrazione a Taranto della 49esima Settimana Sociale sul tema “Il Pianeta che speriamo. Ambiente, lavoro e futuro. #Tuttoèconnesso”.

Ci sono alcune parole chiave che possono aiutarci a leggere un mondo interconnesso, toccando argomenti e macro fenomeni (economia, lavoro, economia, giovani, comunità, periferia, Europa, cura, libertà, profezia, uguaglianza…) caratteristici di una fase storica che si spera di definire “della post pandemia”.

Questo “tempo nuovo” chiamerà sempre più in causa responsabilità individuali e collettive, forte senso delle relazioni umane, volontà di abbracciare stili di vita rinnovati, dando valore alla cittadinanza attiva. Atteggiamenti che contrastano con almeno due grandi mali della nostra epoca: l’individualismo e l’assertività.

“L’ecologia integrale è un invito a una visione integrale della vita, a partire dalla convinzione che tutto nel mondo è connesso e che, come ci ha ricordato la pandemia, siamo interdipendenti gli uni dagli altri, e anche dipendenti dalla nostra madre terra. Da tale visione deriva l’esigenza di cercare altri modi di intendere il progresso e di misurarlo, senza limitarci alle sole dimensioni economica, tecnologica, finanziaria e al prodotto lordo, ma dando un rilievo centrale alle dimensioni etico-sociali ed educative.” Papa Francesco

Per partecipare inviare una mail a info@nuovaterra.it. È necessario essere in possesso del greenpass www.nuovaterra.it tel. 0331.546343

Altri articoli interessanti