Giovedì 23 settembre, cena con delitto a La Tela di Rescaldina

Un intricato giallo da risolvere tra una portata e un’altra. La compagnia gli Svoltati di Gallarate mette in scena giovedì 23 settembre (ore 20) a La Tela di Rescaldina le intricate vicende di un particolare condominio. L’osteria sociale del buon essere, che sorge all’interno di un locale sottratto alla criminalità organizzata, propone una “cena con delitto” dove protagonisti sono gli intricati rapporti di vicinato della residenza “Il Condominio”. Rapporti che si complicano ulteriormente da quando la bella ed espansiva Martina Sironi mette piede nel palazzo. Fino a che, un giorno, il corpo di Martina non viene trovato senza vita. Tutti sanno di aver avuto un buon motivo per uccidere la ragazza, ma chi lo avrà fatto davvero, e come?
Tra una portata e l’altra, gli Svoltati semineranno molti indizi, ma starà al pubblico individuare il responsabile, e a chi ci riuscirà è riservato un premio.
Il menù prevede antipasto, primo, secondo e dolce, con proposta anche vegetariana.
Fondamentale la prenotazione allo 0331 297604.

La Tela è un bene sequestrato alla criminalità organizzata, affidato al Comune di Rescaldina e gestito in ATI dalle cooperative La Tela e Meta insieme con altre associazioni del territorio. È ristorante e centro di aggregazione e di promozione sociale e culturale.

Info: Osteria sociale del buon essere “La Tela” Strada Saronnese, 31 Rescaldina (MI)
Tel: 0331.297604
www.osterialatela.it
Facebook:  https://www.facebook.com/osterialatela/

Altri articoli interessanti