I dati del Covid dello scorso anno scolastico

Sono stati diagnosticati in Italia come positivi per SARS-CoV-2 tra il 24 agosto 2020 e il 6 giugno 2021. 3.949.962 casi, di cui 539.756 (13.7%) in età scolare (3-18 anni).

La percentuale dei casi in bambini e adolescenti è aumentata dal 21 settembre al 26 ottobre (con un picco di 11.998 casi, pari al 16%, nella settimana dal 12 al 18 ottobre) per poi tornare ai livelli precedenti fino all’inizio di gennaio.

Da gennaio si evidenzia un ulteriore incremento del numero assoluto e percentuale dei casi in età scolare che raggiunge il suo picco tra il 15 e il 21 febbraio con 15.183 casi, pari al 16.9% (Figura 1).

Dopo una riduzione graduale (14.1% la settimana dal 29 marzo al 3 aprile), la percentuale di casi in età scolare è aumentata progressivamente fino a raggiungere il 21.5% nelle settimane tra il 17 e il 23 maggio, senza però che vi fosse un aumento parallelo del numero assoluto dei casi in età scolare (6625 casi).

A inizio settembre di quest’anno, le percentuali di casi in età scolare rispetto al numero dei casi in età non scolare oscillano tra il 7,7% del Molise e il 25,4% del Veneto.

Altri articoli interessanti