Apre il banbo Innovaturismo: 400mila euro a disposizione delle imprese lombarde

Le Camere di Commercio lombarde promuovono il bando Innovaturismo per favorire i partenariati di imprese con altri soggetti (musei, associazioni, guide turistiche, consorzi turistici) per realizzare progetti di promozione e sviluppo turistico del territorio lombardo, con modalità innovative, innalzare gli standard qualitativi dei prodotti offerti e rafforzare le filiere turistiche e le imprese che ne fanno parte.

“Il turismo è uno dei settori più colpiti dalla pandemia. Questa iniziativa è un assist del Sistema camerale lombardo per il rilancio del comparto – ha dichiarato il Presidente di Unioncamere Lombardia Gian Domenico Auricchio – Nella prospettiva di evoluzione del settore è importante fare sistema per superare i limiti della frammentazione e allo stesso tempo adottare modelli di business flessibili e resilienti che facciano leva anche su digitalizzazione, sostenibilità ambientale e inclusione sociale. Investimenti che contribuiscono alla competitività del settore.”

Le risorse stanziate per il bando ammontano a 400.000 euro e sono finalizzate alla realizzazione di progetti per specifici segmenti turistici (ad esempio: wedding, grandi eventi, shopping, turismo business, religioso, slow e culturale).

 

Sono ammissibili al finanziamento interventi per:

·       attrarre e fidelizzare i target turistici,

·       sostenibilità ambientale e sicurezza per i turisti,

·       coinvolgimento del turista nella customer journey prima e dopo il viaggio,

·       comunicazione e marketing digitale,

·       rafforzamento tecnologico e potenziamento della connettività del territorio,

·       raccolta dati per monitorare il comportamento, anticipare le tendenze e adeguare la progettazione dei prodotti turistici e le strategie di marketing,

·       studi di fattibilità, piani aziendali e analisi di mercato,

·       formazione del capitale umano.

 

I progetti devono essere realizzati e completati entro il 29 aprile 2022.

 

CHI PUO’ PARTECIPARE – Possono partecipare le Micro Piccole e Medie Imprese lombarde in partenariato composto da almeno 3 imprese e un soggetto non impresa operanti nei settori del turismo, commercio, dei pubblici esercizi (bar e ristoranti), degli alloggi, dell’artigianato, dei servizi, delle attività artistiche e culturali, dell’istruzione e dello sport e da almeno un soggetto non imprenditoriale.

 CARATTERISTICHE DELL’AGEVOLAZIONE – L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto del 50% delle spese sostenute fino a un massimo di 50.000 euro per partenariato. L’investimento minimo per progetto da parte del partenariato è di 20.000 euro, con un minimo di 2.500 euro per ogni impresa partecipante.

Non è previsto alcun contributo per i soggetti non imprenditoriali.

COME PARTECIPARE – Il testo del bando è disponibile sul sito di Unioncamere Lombardia all’indirizzo web www.unioncamerelombardia.it.

Le domande possono essere presentate dal 26 luglio al 22 settembre 2021 esclusivamente in modalità telematica

 

Altri articoli interessanti