“I vaccini ad mNRA sono molto più semplici dal punto di vista produttivo, hanno meno costi”… non torneranno indietro, Mauro Rango fondatore di IppocrateOrg

“Produrre un vaccino mNRA è molto più semplice dal punto di vista produttivo, e ha molti meno costi, perché dovrebbero produrre un vaccino che costa di più a virus inattivato, cioè con le tecnologie tradizionali. Per quale ragione?” Mauro Rango, fondatore di IppocrateOrg, denuncia la convenienza economica dei preparati a mNRA rispetto a quelli tradizionali a virus inattivato.

La tecnologia mNRAfu scoperta da Robert Malone negli anni ’80 per trattare pazienti affetti da cancro. In quel contesto, l’uso di una molecola che entra nelle cellule per modificare il loro comportamento era giustificato dalla gravità della malattia: “nel momento in cui hai un cancro e lotti per la vita, utilizzi anche una molecola che entra nella tua cellula e dice di fare alla tua cellula una cosa che non hai mai fatto. Malone ideò questa tecnologia per i pazienti ammalati di cancro, morte per morte, per quanti rischi abbia tenti”.

“Altra questione è tradurre e trasportare quella tecnologia di Malone in ambito di vaccinazione e quindi estenderla a persone sane…”  Rango evidenzia la differenza sostanziale tra l’uso della tecnologia mNRA in ambito oncologico e la sua applicazione nelle vaccinazioni di massa per persone sane. Egli suggerisce che tradurre e trasportare quella tecnologia nell’ambito della vaccinazione comporta sfide e implicazioni diverse. In particolare, si chiede se sia appropriato estendere questa tecnologia a persone sane, indicando un possibile rischio o un dubbio sulla sicurezza e l’efficacia a lungo termine dei vaccini mNRA quando somministrati a un’ampia popolazione.

Robert Malone ha spiegato dettagliatamente queste preoccupazioni in un incontro con lo stesso Rango.

 

Fonte

Le opinioni espresse in questo articolo sono dell’autore.

Leggi le ultime notizie su www.presskit.it

Può interessarti anche: Guarire il Covid-19 a Casa: Manuale per Terapia Domiciliare dall’esperienza di IppocrateOrg

Seguici su Facebook https://www.facebook.com/presskit.it

Seguici su X: https://x.com/presskit_it

Seguici su Sfero: https://sfero.me/users/presskit-quotidiano-on-line

Seguici su Telegram https://t.me/presskit

Copiate l’articolo, se volete, vi chiediamo solo di mettere un link al pezzo originale.

Altri articoli interessanti

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com