Farmacia, cresce il mercato degli integratori alimentari. Metagenics: vendite +38,8% in un anno per i prodotti “high impact”

Gli italiani apprezzano e acquistano sempre di più gli integratori alimentari, un mercato che ha fatto registrare un +6,9% di vendite in un anno (ottobre 2020 – settembre 2021). A crescere a un ritmo ancora più sostenuto sono i prodotti dalle formulazioni più innovative e ad alto impatto: lo dimostrano i risultati di Metagenics, produttore e distributore di micronutrizione di livello scientifico attivo a livello globale e presente anche in Italia. Sempre da ottobre 2020 a settembre 2021, le vendite di Metagenics Italia hanno raggiunto quota 27,43 milioni di euro, aumentando del 38,8% rispetto ai 12 mesi precedenti: la seconda più grande crescita fra i top 30 player italiani, sempre secondo IQVIA.

«Sono due in particolare le tipologie di prodotti che stanno trainando le vendite – commenta Evy Van Eenoo, marketing manager Italia di Metagenics –. La prima è la vitamina D, segmento nel quale siamo i numeri uno: è un dato interessante perché indica che il pubblico ha capito l’importanza di questa vitamina per la prevenzione, anche grazie al lavoro di divulgazione scientifica di tanti professori e opinion leader e sul quale Metagenics ha sempre focalizzato negli ultimi anni. La seconda è quella che riguarda gli omega-3, un mercato piuttosto stabile in Italia ma in cui Metagenics è cresciuta del 93,6%, grazie al lancio di prodotti innovativi particolarmente efficaci, basati su brevetti esclusivi, per esempio ResolDyn, proresolvine bio-identiche e PufaGenics forte un elevato dosaggio di EPA&DHA in un’unica capsula. Più in generale, in questo momento sono molto performanti anche i prodotti dedicati al sostegno delle difese immunitarie o per favorire sonno e relax».

Metagenics Europa, che ha la sua sede centrale a Ostenda, prevede di chiudere il bilancio 2021 a quota 90 milioni di euro di fatturato. Oggi conta 372 dipendenti, 67 dei quali assunti nel 2021: la maggior parte in Belgio, per garantire una produzione sempre più performante, ma anche nei diversi paesi, fra cui l’Italia. Nel nostro Paese Metagenics ha 45 dipendenti, che si dedicano alla parte commerciale e all’informazione scientifica rivolta a medici, specialisti, farmacisti, nutrizionisti ed altri specialisti della salute.

L’obiettivo di Metagenics è sviluppare integratori dall’approccio “high impact”, ossia con elevati standard di efficacia e tollerabilità: vitamine, minerali, ma anche acidi grassi omega-3, antiossidanti, probiotici ed estratti vegetali, formulati in modo altamente mirato per integrare o correggere le carenze o gli squilibri nutrizionali, garantendo la massima tolleranza da parte dell’organismo. «Un integratore high impact è quello che garantisce tre cose – spiega sempre Van Eenoo –. Biodisponibilità, con l’utilizzo di forme minerali organiche o chelati, facilmente assimilabili e supportate dall’organismo; bio-attività degli ingredienti, in modo che possano essere assimilati direttamente dall’organismo, senza passaggi di trasformazione; e infine compliance, nozione che comprende l’alta tollerabilità, l’assenza di effetti indesiderati e anche un gusto gradevole e un giusto prezzo. Perché se un paziente non trova tutti questi fattori, difficilmente completerà un trattamento con successo».

Negli ultimi anni il mercato degli integratori alimentari in Italia si è ingrandito ed è stato invaso da tantissimi prodotti, ma in formulazioni molto diverse fra loro e, quindi, non tutti con la stessa efficacia. «I consumatori sono però sempre più consapevoli, anche perché sia Metagenics, sia i professionisti della salute stanno facendo un grande lavoro di divulgazione in tal senso – prosegue Evy Van Eenoo –. È il caso della vitamina D, alla quale abbiamo dedicato un nostro MetaTalk, un video online con il prof. Isaia della facoltà di Medicina di Torino sull’importanza di un’assunzione giornaliera di questa sostanza. Interessante anche notare come il mercato stia premiando i nostri prodotti più innovativi che contengono acidi grassi omega-3: PufaGenics Forte con elevato dosaggio di EPA/DHA per gellula con certificato IFOS e ResolDyn, l’unico prodotto sul mercato che contiene le proresolvine derivate da DHA». Quest’ultimo, ResolDyn, lo scorso settembre ha vinto l’Innovation & Research Award 2021 a Cosmofarma. Un riconoscimento che conferma la validità delle strategie di Metagenics per il futuro: continuare a puntare su ricerca e tecnologia per sviluppare prodotti innovativi, efficaci e sicuri, e rinforzare l’impegno nella divulgazione, nell’informazione scientifica e nella costruzione di partnership con i professionisti del settore.

Altri articoli interessanti