Stati Uniti: una speciale task force si occuperà dei reati commessi con le criptovalute

Si occuperanno del sequestro dei proventi di attività illegali e dei crimini commessi con le criptovalute.  Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha annunciato la creazione di un’unità per combattere i crimini nel mercato delle criptovalute. Lo ha annunciato ill vice procuratore generale Usa Lisa Monaco sul Wall Street Journal.

Il servizio si concentrerà sull’indagine sui crimini commessi dagli scambi di criptovalute e sui servizi correlati utilizzati dai criminali informatici per spostare fondi virtuali. Si vuole tracciare e recuperare le risorse digitali perse a causa di frodi o estorsioni.

La nuova unità sarà guidata dall’assistente del procuratore generale Kenneth Polite Jr.. Includerà specialisti della divisione antiriciclaggio e recupero dei beni del Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti, della divisione criminalità informatica e di altre divisioni.

 

Altri articoli interessanti