Tassa di soggiorno in Svizzera: può essere salata o non esistere

Ogni comune decide per proprio conto. Le notevoli differenze sono dovute al fatto che chi fissa la tassa è il comune, per cui le differenze esistono anche all’interno dello stesso cantone.

A Montreux il turista paga 7 franchi a notte mentre a Zugo la tassa scende a 95 centesimi.

Comparis, il servizio di confronto internet, chiama questa situazione “la babele incontrollata”

In un suo studio, Comparis ha valutato le tariffe degli 80 comuni che hanno registrato il maggior numero di pernottamenti. La media nazionale è di 3,75 franchi a notte.

Nei Grigioni, tanto per fare un esempio, a Coira i turisti pagano una tassa di soggiorno di 2,35 franchi a notte mentre a Davos il costo del balzello sale a 5,90 franchi.

Alcuni comuni turistici come Celerina, Flims e Laax hanno rinunciato alla tassa di soggiorno, puntando sull’imposta sulla seconda casa.

Altri articoli interessanti