Cos’è la simbiosi industriale

Grazie alla simbiosi industriale le imprese possono risparmiare sui costi di gestione e smaltimento dei rifiuti, diminuire i consumi di materie prime ed energia, ridurre l’inquinamento ambientale, ottimizzare i propri processi produttivi e aumentare la competitività. Tali risultati si ottengono: attraverso gli scambi di sottoprodotti e rifiuti, i materiali tradizionalmente scartati da un’azienda vengono utilizzati come sostituti di materie prime vergini in un’altra azienda; tramite la condivisione di infrastrutture e servizi, come sistemi di fornitura di acqua, energia, calore o impianti di trattamento delle acque reflue o quella di servizi accessori, come per esempio quelli di sicurezza, pulizia, ristorazione, trasporto.

Nell’ambito del Progetto SIGMA (Simbiosi Industriale per la Gestione circolare dei Materiali): è disponibile fino al 12 luglio il questionario per le piccole e medie imprese del territorio per la misurazione delle iniziative di simbiosi industriale, realizzato dall’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e dalla Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi: https://it.surveymonkey.com/r/questSIGMA. Il questionario ha la finalità di effettuare un’indagine sulle dinamiche della simbiosi industriale e di facilitare relazioni di simbiosi industriale tra aziende nella regione Lombardia.

La risposta al questionario è il primo passo per esprimere l’interesse dell’impresa al Progetto SIGMA- Simbiosi Industriale per la Gestione circolare dei MAteriali, della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi che prevede: una mappatura a livello regionale degli aspetti principali della simbiosi industriale, il coinvolgimento delle imprese del territorio, la formazione sul tema della simbiosi con seminari dedicati e un percorso di supporto personalizzato per aiutare le imprese a migliorare la loro circolarità.

 

Altri articoli interessanti