Migranti: un problema anche negli Usa. La Caritas intensifica gli aiuti a chi arriva malato di Covid

Catholic Charities USA CUSA sta facendo arrivare al confine 200 suore della Leadership Conference of Women Religious per aiutare le squadre di Catholic Charities a sostenere i migranti. Si sta intensificando il suo sostegno per aiutare i migranti al confine tra Stati Uniti e Messico, a seguito di un massiccio afflusso di nuovi arrivi.

Sono inoltre state inviate squadre mediche aggiuntive per aiutare CCUSA lungo il confine a prendersi cura dei migranti malati a causa del COVID-19.

L’agenzia sta lavorando a stretto contatto con il governo degli Stati Uniti e Sr Donna Markham, Presidente di Catholic Charities USA, ha recentemente incontrato il Vicepresidente Kamala Harris per discutere di come CCUSA possa aiutare meglio i migranti positivi COVID lungo il confine. 

Altri articoli interessanti