Obiettivo semifinali: alle 21 la sfida col Belgio

Questa sera alle 21, all’Allianz Arena di Monaco, la “casa” del Bayern, gli Azzurri di Mancini si giocano la qualificazione in semifinale di Euro 2020 con il Belgio dei terribili Mertens e Lukaku (diretta tv in chiaro su Rai 1 e su Sky Sport 1, Sky Sport football e Sky Sport 251).

Il precedente (Euro 2016, 2-0 Italia con reti di Giaccherini e Pellè) fa ben sperare. Ma, si sa, in questi casi la statistica conta ben poco. E, forse, tutto sommato, è anche meglio essere scaramantici e non pensare alle sfide passate.

In casa azzurra pare ormai certo il rientro di capitan Chiellini, per un 4-3-3 così composto: Donnarumma, DI Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola, Barella, Jorginho, Verratti, Chiesa, Immobile e Insigne. Il Ct belga Martinez dovrebbe rispondere con un 3-4-2-1: Courtois, Alderweireld, Vermaelen, Vertonghen, Meunier, Tielemans, Witsel, T.Hazard, De Bruyne, Carrasco e Lukaku.

Quando mancano poco meno di 9 ore al fischio d’inizio, comunque, restano ancora dubbi su entrambi i fronti. Il rientro di Chiellini, reduce dall’infortunio con la Svizzera, sarà dato per certo solo questa sera, viceversa sembrerebbe toccare ad Acerbi, vista anche la buona prestazione con l’Austria. Ma la speranza, ovviamente, è di poter avere in campo l’esperienza del capitano, che negli scontri in campionato tra Juventus e Inter ha sempre dato del gran filo da torcere a Lukaku. Sul fronte belga, invece, c’è preoccupazione sia per le condizioni di Eden Hazard, l’esterno con doti offensive del Real Madrid, sia per quelle di Kevin De Bruyne, maestro del centrocampo del Manchester City, che hanno rimediato diverse botte nella vittoria di domenica contro il Portogallo.

Non resta che fare il conto alla rovescia in attesa del fischio d’inizio. E poi tutta Italia sarà lì a tifare, nelle case come nelle piazze, perché un po’ dovunque lungo lo Stivale sono stati allestiti i maxischermi per rievocare le “Notti magiche” del 1990.

Nella foto: la rifinitura degli Azzurri sul campo dell’Allianz Arena di Monaco

Altri articoli interessanti