Mercoledì 24 febbraio, La Tela presenta i suoi produttori solidali

Vino, passate di pomodoro, marmellate e prodotti equosolidali. Da Palermo a Bari, passando da Somma Lombardo (Va) e Saronno (Va), per approdare a Rescaldina (Mi): è il lungo filo rosso delle realtà che collaborano attraverso i loro prodotti con La Tela. Attorno all’osteria sociale del buon essere, nata all’interno di un immobile di Rescaldina sequestrato alla criminalità organizzata, si è creata infatti una rete di fornitori che condividono un approccio biologico, solidale, ma soprattutto antimafia. Mercoledì 24 febbraio, alle 21, Centopassi, Semi di Vita, Radici nel Fiume e il Sandalo si presentano online nell’incontro previsto sulla pagina facebook de La Tela e organizzato in collaborazione con l’Ecoistituto della Valle del Ticino. Modera il giornalista Gigi Marinoni.
Dalla Sicilia interverrà un rappresentante della cooperativa Centopassi, realtà che produce vino con Libera Terra sulle terre confiscate alla mafia in Sicilia (www.centopassisicilia.it).
Da Casamassima (Ba) interverrà la cooperativa agricola di prodotti biologici Semi di Vita, nata nel 2014 dalla volontà di voler creare uno spazio verde urbano che potesse prendersi cura della persona in tutti i suoi ambiti fisici, psichici e sociali e capace di arginare il rischio di esclusione sociale offrendo un luogo accogliente, formativo e lavorativo per consentire un possibile distacco dal circuito assistenziale. I valori ispiratori di questo progetto trovano fondamento nei principi esplicati nella dichiarazione universale dei diritti dell’uomo: il valore della vita, il diritto al lavoro, l’eguaglianza. Semi di Vita lavora in spazi urbani e su terreni confiscati alla criminalità organizzata (www.semidivita.com).
Da Somma Lombardo (Va) sarà presente Radici nel Fiume, la cooperativa nata all’interno del circuito Anffas e dalla ventennale esperienza della comunità residenziale “Maddalena” gestita dall’associazione Anffas Ticino onlus in località Molino di Mezzo a Somma Lombardo. Il laboratorio di trasformazione alimentare “Comunità di Maddalena”, in linea con i principi statutari della cooperativa, nelle sue scelte produttive privilegia l’utilizzo di materie prime e prodotti provenienti da agricoltura biologica, dalle economie equo-solidali e dalla cooperazione sociale, dalle piccole realtà locali ad alto valore qualitativo e sociale, con particolare attenzione ai processi di sostenibilità e territorialità delle produzioni (www.radicinelfiume.it).
È di Saronno Il Sandalo, bottega del commercio equo e solidale nata nel 1994 da esperienze di Mani Tese, Gruppi Missionari e Scout per collaborare ad attuare, attraverso il commercio equo solidale, un modello di economia fondata su principi di giustizia, solidarietà e sostenibilità (www.ilsandalo.eu).

La Tela è un bene sequestrato alla criminalità organizzata, affidato al Comune di Rescaldina e gestito in ATI dalle cooperative La Tela e Meta insieme con altre associazioni del territorio. È ristorante e centro di aggregazione e di promozione sociale e culturale.

Info: Osteria sociale del buon essere “La Tela” Strada Saronnese, 31 Rescaldina (MI)
Tel: 0331.297604
www.osterialatela.it
Facebook:  https://www.facebook.com/osterialatela/

Altri articoli interessanti