Busto Arsizio, il concorso presepi del Lions Club va online: bastano video e foto per partecipare

L’emergenza Covid non ferma il tradizionale concorso presepi del Lions Club Busto Arsizio Europa Cisalpino. Non potendo essere organizzata all’interno del Battistero della Basilica di San Giovanni, l’edizione numero 28 del concorso sarà digitale: basta inviare un breve video e alcune foto della propria opera, il vincitore sarà decretato dalla giuria popolare attraverso Facebook.
«Ci siamo lasciati ispirare dalle parole della Lettera Apostolica “Admirabile signum” dove Papa Francesco invita a sostenere la bella tradizione del presepe in famiglia, nelle scuole, negli ospedali, nelle carceri e nelle piazze», dice Andrea Arnaudo, presidente del Lions bustocco. «Il concorso presepi è per noi quello che chiamiamo un service d’opinione, cioè un’attività non legata ad uno specifico obiettivo di raccolta fondi a sostegno di un bisogno, ma finalizzata a animare e condividere un valore importante per la nostra comunità. E il rinnovo della tradizione del presepe è un grande valore da rinnovare e tramandare, ancor più in questo momento di difficoltà generale nel quale riteniamo che l’intimità familiare genererà una particolare sensibilità nell’interpretarla e nel darle nuovo significato».
Per valorizzare le abilità manuali e rinnovare la creatività di tutti coloro che già in passato si sono cimentati nella realizzazione di un presepe, il Comitato concorso presepi del Club, composto dai soci Giovanna Bai, Gian Carlo Arabini, Franco Pozzati e Mariolino Deplano, ha individuato la modalità virtuale dei canali social. Per partecipare al concorso e dar risalto ai presepi, tradizionali o moderni, è sufficiente inviare un breve video (massimo di 30 secondi, con riprese dell’opera  del suo autore) e fino a 5 foto all’indirizzo mail lceurocis.presepi@gmail.com entro e non oltre il 20 dicembre 2020. Due le categorie per le quali è possibile partecipare: il presepe classico e il presepe creativo. Le opere presentate saranno pubblicate in forma anonima sulla pagina Facebook del Club. I vincitori, decretati dalla commissione presieduta dal presidente del Lions Club Busto Arsizio Europa Cisalpino, saranno proclamati il 17 gennaio 2021. Previsti premi (da 100 a 250 euro) per i primi tre classificati delle due categorie, più una borsa di studio da 250 euro per l’autore dell’opera che tra il 21 dicembre e il 6 gennaio avrà ottenuto più like su Facebook.
«Siamo certi che torneremo nel Natale 2021 a riempire il Battistero con i nostri Presepi, ma ommettiamo di essere molto curiosi di vivere questa modalità alternativa che speriamo possa essere apprezzata sia dagli affezionati concorrenti delle scorse edizioni che da un nuovo pubblico», conclude Arnaudo che però non vuole accantonare l’idea di un intervento concreto per la comunità di Busto Arsizio: «Stiamo per far partire un service mirato all’installazione di una altalena per disabili in un parco cittadino. Se ci fossero aziende del territorio disposte a sostenerlo, potremmo concretizzarlo a breve».

Altri articoli interessanti